Come intrattenere i propri figli durante un viaggio nella capitale

Roma con i bambiniRoma con i bambini

Un viaggio a Roma può trasformarsi in un'esperienza unica e indimenticabile anche per i nostri figli. Roma è una città piena di luoghi suggestivi e capace di affascinare i ragazzi di tutte le età. Un'occhiata ad alcuni dei luoghi più famosi, come il “buco della serratura” sulla collina dell'Aventino, dove la vista spazia fino alla cupola di San Pietro, l'antica Bocca della Verità, la Terrazza del Gianicolo con il suo cannone, e tutto il mondo sotterraneo delle catacombe romane, sono sufficienti per capire che persino una semplice passeggiata può serbare molte sorprese.

Roma con i bambiniRoma con i bambini

Procediamo per ordine perché è molto importante trovare la soluzione adatta per i ragazzi di età e gusti diversi. Prima di tutto, Roma vanta la presenza di numerose aree verdi, parchi, luoghi che si rivelano non solo divertenti ma anche istruttivi. Villa Borghese, ad esempio, è una meta molto invitante durante un viaggio a Roma con tutta la famiglia per i suoi splendidi giardini, ma anche per le numerose opportunità che offre: il trenino turistico, il cinema per i più piccoli, il lago con le barche, i giri sui pony e soprattutto il Bioparco Giardino zoologico e uno dei più famosi centri ricreativi per ragazzi del comune di Roma, la Casina di Raffaello. Il Bioparco organizza diverse attività mirate a sensibilizzare i più giovani sulle tematiche della natura, del comportamento e degli habitat degli animali. Il centro ricreativo invece è un ottimo posto per i bambini dai 3 ai 10 anni perché gli consente di esprimersi attraverso la creatività e il gioco. Qui si organizzano regolarmente eventi e laboratori con artisti. Un altro parco particolarmente attento ai più piccoli è Villa Torlonia. Il Museo Technotown offre ai ragazzi tra gli 11 e i 16 anni l'opportunità di imparare alcuni aspetti della tecnologia attraverso i giochi e alcuni interessanti laboratori. 

Roma con i bambiniRoma con i bambini

Con il trascorrere del tempo, Roma ha imparato a soddisfare i bisogni dei più piccoli. Tre esempi di eccellenza nell'ambito delle attività ludiche e formative sono: il Planetario di Roma, Explora - Il Museo dei bambini e il Museo Civico di Zoologia
Il planetario offre ai suoi visitatori l'opportunità di scoprire le origini delle ultime frontiere dello spazio. Inoltre propone ai ragazzi diversi eventi e spettacoli sotto la cupola. É necessaria la prenotazione. Il museo per bambini Explora è una struttura permanente a misura di bambino, adatta ai piccoli tra gli 0 e i 12 anni, che offre un'ampia serie di attività tra cui scegliere: feste di compleanno, laboratori di cucina, letture animante, campi estivi, mostre. Tutto all'insegna della creatività e del gioco intesi come strumenti di crescita. Si ritiene che il Museo Civico di zoologia, posizionato accanto al Bioparco, continui la tradizione storico-naturale del Gabinetto di Zoologia dell'Università Pontificia e le sue collezioni risalgono al 1792. Qui si propongono weekend tematici per i bambini dai 5 agli 11 anni, con visite anche fuori città per stimolare la conoscenza della natura e della scienza attraverso l'esperienza diretta e il divertimento.

 

 

Roma con i bambiniRoma con i bambini

Se siete interessati alla musica e a visitare il suggestivo Auditorium Parco della Musica o semplicemente se desiderate fare un'esperienza diversa, non perdetevi la famosa stagione di concerti a scopo didattico e divulgativo, degli spettacoli ed eventi dedicati ai bambini e organizzati dall'Accademia Nazionale di Santa Cecilia.
Offre fine settimana ricchi di eventi e divertenti lezioni-concerto per tutte le età, durante le quali vengono esplorate le caratteristiche della musica.
 
Ma Roma è anche e soprattutto la città della gloria e dello splendore degli antichi romani e i gladiatori esercitano un fascino particolare perfino sui più giovani. Il Museo 3D Rewind offre un viaggio nel tempo della Roma Imperiale. I film suggestivi, gli spettacolari effetti speciali, le guide in costume, introdurranno i nostri piccoli alla storia con una straordinaria esperienza attraverso le più recenti tecnologie.
Infine, per mantenere l'agenda aggiornata con le numerose idee che animano la città durante tutte le stagioni, ecco un suggerimento: dal 17 al 25 marzo è il tempo de "La festa degli alberi", un evento ricco di laboratori e incontri mirati a celebrare gli alberi dei parchi della città.
 

 

Ti sei perso i nostri post precedenti sui Luoghi da vedere con i più piccoli in Italia? 

"Top 5 delle cose da fare in Puglia con i bambini", "Top 5 delle cose da fare a Napoli con i bambini",  "Top 10 cose da fare a Venezia con i bambini" ,"Posti da visitare con i bambini a Cagliari"


Iscriviti al nostro RSS, seguici su Twitter e Facebook e rimani sempre aggiornato!

 

Lasciati ispirare >
La Posta Vecchia
Roma (Lazio)
La Posta Vecchia
Roma (Lazio)
Articoli consigliati TUTTI GLI ARTICOLI >>
I 10 migliori fumetti italiani
“Occorre guardare tutta la vita con gli occhi di un bambino”: è quanto amava ripetere Henri Matisse quando voleva enfatizzare il suo amore per la vita a dispetto dei problemi e delle Leggi l'articolo completo >>
È arrivata l’ora del caffè. Qual è il tuo preferito? (Infografica)
Una pausa caffè all’italiana: quale tipo di caffè ordineresti? Espresso, macchiato, americano…Esistono tantissimi tipi di caffè e innumerevoli modi diversi di berlo. Gli italiani sono famosi Leggi l'articolo completo >>
Quando sei a Roma, fai come i romani: goditi la spumeggiante vita notturna della capitale!
Guida ai migliori locali della capitaleCredits: urukhaiSe si parla della vita notturna a Roma con dei turisti stranieri, probabilmente diranno che Roma è unica perfino in questo. Certo, ci Leggi l'articolo completo >>
Roma con i bambini