Linfa vitale del presente nel cuore di Venezia

Aprile 26  2012 by Leslie

La Biennale di Venezia non è l’unica risorsa d'arte contemporanea della città




Palazzo Grassi, Photo credit: Leslie RosaPalazzo Grassi, Photo credit: Leslie Rosa

 

Sebbene la Biennale di Venezia sia un evento di primaria importanza per il mondo dell’arte contemporanea e una delle maggiori attrazioni della città, che richiama nei sei mesi di esposizione ogni due anni centinaia di migliaia di visitatori – dai VIP del mondo dell’arte al turista appassionato di arte contemporanea - non bisogna commettere l’errore di pensare che quando la Biennale non è aperta a Venezia non ci sia arte contemporanea da vedere. Anzi! Dalle grandi istituzioni alle gallerie, agli spazi alternativi, Venezia ha tutto!


Per quanto riguarda le grandi istituzioni di arte contemporanea, a Venezia ce ne sono diverse: la Fondazione Bevilacqua La Masa, la Collezione Peggy Guggenheim e il doppio complesso fondato dal collezionista d’arte François Pinault: Palazzo Grassi e Punta della Dogana.

La Fondazione Bevilacqua La Masa ha una storia lunga quanto quella della Biennale, fondata nel 1898 come spazio per esporre i lavori di importanti artisti internazionali, nonché per la ricerca dei giovani artisti. La Fondazione ospita esposizioni in due differenti spazi e supporta un programma di mobilità artistica (“artist-in-residence”) per artisti che vivono e lavorano in Veneto, con visite agli studi degli artisti organizzate più volte all’anno.


La Collezione Peggy Guggenheim non è solo una collezione d’arte contemporanea, ma organizza sovente mostre speciali dedicate ai lavori di artisti della fine del XX Secolo e dei nostri giorni.


 

La Collezione Peggy Guggenheim, Photo credit: Leslie RosaLa Collezione Peggy Guggenheim, Photo credit: Leslie Rosa

 

Ma le vere attrazioni da non perdere per quanto riguarda l’arte contemporanea a Venezia sono Palazzo Grassi e Punta della Dogana. Questi due spazi storici (il primo un palazzo in stile neoclassico che si affaccia sul Canal Grande, il secondo l’ex sede della dogana) espongono il meglio degli artisti contemporanei mondiali, la gran parte dei quali è rappresentata nella collezione d’arte personale di Pinault, in uno scenario davvero fantastico.


 




Punta della Dogana, Photo credit: Leslie RosaPunta della Dogana, Photo credit: Leslie Rosa

 

Tutte queste istituzioni ospitano spesso laboratori didattici, incontri con gli artisti, proiezioni e altri eventi correlati alle mostre: vale perciò la pena dare un’occhiata ai rispettivi siti Web – indicati di seguito - se si ha in programma una visita.


Se invece vi interessa maggiormente scoprire spazi più intimi e meno dispersivi, Venezia ha ancora qualcosa da offrirvi. Tra le più importanti gallerie d’arte commerciali vi sono Il Capricorno, Workshop Arte Contemporanea e Caterina Tognon. E per i più modaioli ci sono anche due spazi no-profit che espongono arte d’avanguardia e ospitano concerti, proiezioni e simili: sono A + A e S.a.L.E. Docks.

 

A + A, Photo credit: Leslie RosaA + A, Photo credit: Leslie Rosa

 

Questi sono i luoghi più importanti dove trovare opere d’arte contemporanea a Venezia, ma sappiate che non sono le uniche opzioni. Gli appassionati d’arte contemporanea saranno ben contenti di imbattersi in altre gallerie, installazioni in situ temporanee sparpagliate per la città e interventi occasionali di street art, mentre passeggiano tra le stradine tortuose di Venezia.

 

Indirizzi e link utili


Bevilacqua La Masa (Piazza San Marco): San Marco, 71/c

Bevilacqua La Masa (Palazzetto Tito): Dorsoduro, 2826

The Peggy Guggenheim Collection: 704 Dorsoduro

Palazzo Grassi: San Marco 3231

Punta della Dogana: Dorsoduro 2

Il Capricorno: San Marco 1994

Workshop Arte Contemporanea: Dorsoduro 2793/a

Caterina Tognon: San Marco 2746

A+A: San Marco 3073

S.a.L.E. Docks: Dorsoduro 265

 

Seguici su Twitter,Facebook e Pinterest! Iscriviti al nostro RSS!

Lasciati ispirare >
JW Marriott Venice Resort and Spa
Venezia (Veneto)
JW Marriott Venice Resort and Spa
Venezia (Veneto)
Articoli consigliati TUTTI GLI ARTICOLI >>
I 10 migliori fumetti italiani
“Occorre guardare tutta la vita con gli occhi di un bambino”: è quanto amava ripetere Henri Matisse quando voleva enfatizzare il suo amore per la vita a dispetto dei problemi e delle Leggi l'articolo completo >>
È arrivata l’ora del caffè. Qual è il tuo preferito? (Infografica)
Una pausa caffè all’italiana: quale tipo di caffè ordineresti? Espresso, macchiato, americano…Esistono tantissimi tipi di caffè e innumerevoli modi diversi di berlo. Gli italiani sono famosi Leggi l'articolo completo >>
La top 5 dei dessert italiani: dolci tipici!
Quali sono i dolci italiani più conosciuti? Un viaggio in lungo e in largo nelle tradizioni culinarie italiane alla scoperta dei 5 dolci tipici più appetitosi dello stivale.Come già Leggi l'articolo completo >>
Linfa vitale del presente nel cuore di Venezia