La Biennale di Architettura di Venezia: Trovare un terreno comune

Novembre 05  2012 by Leslie

La Biennale di Architettura di Venezia del 2012


 


In una mostra dove di solito vengono messi in luce i singoli capolavori architettonici, quest'anno l'obiettivo è di costruire una visione condivisa.

La Biennale di Architettura, VeneziaLa Biennale di Architettura, Venezia

 

Dal 1980, la Biennale di Architettura di Venezia ha riunito i progetti di oltre 50 nazioni partecipanti, la maggior parte delle quali espone i suoi lavori nei padiglioni fissi dell'Arsenale o nel Padiglione dei Giardini (entrambi all'interno del Castello). Inoltre, la Biennale presenta sempre un'esposizione organizzata da un curatore scelto che propone un tema da sviluppare.



La Biennale di VeneziaLa Biennale di Venezia

 

Il curatore della Biennale di Architettura di Venezia del 2012, David Chipperfield, ha scelto il tema del "Terreno comune" per sottolineare il fatto che la cultura dell'architettura attraversa i confini nazionali e riunisce in sé una moltitudine di idee. Chipperfield spiega di aver scelto quel tema per “incitare i miei colleghi a reagire alle prevalenti tendenze professionali e culturali del nostro tempo, che danno risalto alle azioni individuali e isolate. Li ho incoraggianti invece a dimostrare l'importanza dell'influenza e della continuità dell'impegno culturale, a illustrare idee comuni e condivise che costituiscono la base di una cultura architettonica".

 

La Biennale di Architettura di VeneziaLa Biennale di Architettura di Venezia

Infatti, girando per la Biennale di Architettura 2012, ci si rende immediatamente conto che i progetti presentati mettono in risalto i collegamenti interculturali e un forte senso di responsabilità civile da parte degli architetti. In questa epoca, questo rappresenta un impegno che è tutto tranne che "comune". Eccezionale sarebbe la definizione adatta.


 



 

Durante ogni Biennale, una giuria seleziona il vincitore del prestigioso Leone d'Oro. Quest'anno, il Leone d'Oro per la Migliore Partecipazione Nazionale è toccato al Giappone per la mostra intitolata "Architettura. È possibile qui? La Casa per tutti", che tratta il tema della ricostruzione delle aree distrutte dallo tsunami dell'anno scorso. Altre opere di interesse si trovano nel Padiglione Americano con la mostra "Azione! Interventi spontanei per il bene comune" e nel Padiglione Russo con la loro "i-city", un'installazione digitale interattiva.


 

La Biennale di Architettura, VeneziaLa Biennale di Architettura, Venezia

 



 

La Biennale di Architettura di Venezia è aperta al pubblico dal 29 agosto al 25 novembre 2012, dalle 10.00 alle 18.00, da martedì a domenica (chiuso il lunedì). Il costo del biglietto intero è 20 euro, consente l'ingresso a ciascuna delle esposizioni principali e può essere utilizzato in giorni diversi.


 


Iscriviti al nostro RSS, seguici su Twitter, FacebookPinterest e resta sintonizzato!
 

Lasciati ispirare >
JW Marriott Venice Resort and Spa
Venezia (Veneto)
JW Marriott Venice Resort and Spa
Venezia (Veneto)
Articoli consigliati TUTTI GLI ARTICOLI >>
I 10 migliori fumetti italiani
“Occorre guardare tutta la vita con gli occhi di un bambino”: è quanto amava ripetere Henri Matisse quando voleva enfatizzare il suo amore per la vita a dispetto dei problemi e delle Leggi l'articolo completo >>
È arrivata l’ora del caffè. Qual è il tuo preferito? (Infografica)
Una pausa caffè all’italiana: quale tipo di caffè ordineresti? Espresso, macchiato, americano…Esistono tantissimi tipi di caffè e innumerevoli modi diversi di berlo. Gli italiani sono famosi Leggi l'articolo completo >>
La top 5 dei dessert italiani: dolci tipici!
Quali sono i dolci italiani più conosciuti? Un viaggio in lungo e in largo nelle tradizioni culinarie italiane alla scoperta dei 5 dolci tipici più appetitosi dello stivale.Come già Leggi l'articolo completo >>
La Biennale di Architettura di Venezia: Trovare un terreno comune