Musica italiana - 8 canzoni per scoprire l’Italia

Marzo 03  2010 by Giulia

La musica racconta la storia di un Paese: 8 canzoni per scoprire l’Italia

Bests songs to discover ItalyBests songs to discover Italy

Durante i miei soggiorni all’estero, mi è stato spesso detto che l’italiano è una lingua musicale per il suo ritmo. Vero o falso che sia, molti cantanti italiani sono diventati molto popolari all’estero, grazie al loro modo particolare di cantare, che spesso comprende canzoni romantiche piene di pathos. 
Ma c’è da dire che, come spesso accade, non tutti i cantanti italiani bravi riscuotono successo all’estero, per molti motivi. E l’Italia vanta un gran numero di cantanti - e soprattutto cantautori - che meritano di essere menzionati.
 
Partendo dal nord Italia e andando verso sud, ecco 8 cantanti italiani, ciascuno in rappresentanza della propria regione d’origine. Scoprirete molte facce conosciute ma anche qualche persona nuova e interessante. Questa collection sarà una specie di selezione di canzoni da viaggio, in grado di evocare la regione che state visitando e che vi accompagnerà durante la vostra prossima vacanza in Italia.
 

LIGURIA
La Liguria è la terza regione più piccola d’Italia, una striscia di terra che si estende dalla Toscana al confine con la Francia. Il cantautore che ho scelto per rappresentare questa regione sarà forse poco conosciuto all’estero, ma in Italia è considerato un poeta oltre che un cantante: dopo la sua morte, avvenuta prematuramente nel 1999 all’età di 58 anni, alcune delle sue canzoni sono state inserite nei libri di letteratura italiana adottati dalle scuole.

Le canzoni di Fabrizio de Andrè raccontavano sovente storie di persone emarginate e di ribelli; vi accompagneranno nella vostra vacanza, talvolta vi diranno qualcosa, spesso smascherando le debolezze e le ipocrisie dell’essere umano. La canzona che ho scelto, CREUZA DE MA, cantata in dialetto genovese, è considerata una delle canzoni più importanti degli Anni Ottanta.



 

EMILIA ROMAGNA
La seconda regione che attraverseremo nel nostro tour musicale è l’Emilia Romagna, patria dei celeberrimi tortellini. Durante una trasmissione televisiva inglese, il cantautore e musicista che rappresenta questa regione è stato chiamato scherzosamente “il cappellaio matto italiano” per via della sua abitudine ad esibirsi con un cappello in testa (ne ha una collezione smisurata!). Si chiama Adelmo Fornaciari, ma è conosciuto come Zuccheroè la voce “soul” della musica italiana e ha collaborato con molte star internazionali, come Paul Young, Joe Cocker, Luciano Pavarotti, Eric Clapton, Stevie Ray Vaughan, Bono Vox, The Scorpions, Sting e molti altri.

La canzone che ho scelto è IL VOLO
 



TOSCANA 
Dall’Emilia Romagna arriviamo in Toscana, una delle regioni italiane più popolari per via del suo sterminato patrimonio culturale, artistico e paesaggistico. Sicuramente conoscete il cantante che ho scelto: è il tenore Andrea Bocelli, qui con uno dei suoi maggiori successi: CON TE PARTIRO'.


 

LAZIO 
Dalla Toscana al Lazio, a Roma, dove troviamo un altro famoso cantautore italiano: Jovanotti, alias Lorenzo Cherubini). 
Ha iniziato la sua carriera con il rap; ma la sua evoluzione artistica l’ha portato alla World Music (una sorta di contaminazione tra pop e musica etnica). Le sue canzoni hanno gradualmente espresso contenuti su temi filosofici, politici, sociali e religiosi. Pacifista impegnato, ha collaborato con organizzazioni internazionali, come Emergency e Amnesty International.

La canzone selezionata, SAFARI, rappresenta il suo stile.
 



 

Dal Lazio passiamo alla regione confinante a sud, la Campania, la seconda regione più popolosa d’Italia, che ha Napoli come capoluogo. La musica napoletana è famosa in tutto il mondo (chi non conosce “O Sole mio”?) e molti artisti napoletani hanno lasciato un segno nella musica italiana.
Il cantante (ovviamente cantautore) che ho scelto per rappresentare la Campania è Pino Daniele. TERRA MIA, l’album di debutto, è il primo esempio di quel che Daniele chiama Taramblù, un mix tra tarantella, rumba e blues.
 




 

La Puglia è il tacco dello Stivale, celebre per i panorami e le coste spettacolari. Il cantautore che ho scelto, Eugenio Bennato, in realtà non è pugliese, ma nel 1998 ha fondato il “Taranta Power”, un movimento musicale culturale per promuovere la Taranta, la danza popolare tipica del meridione d’Italia, con film, musical e attività teatrali.

La canzone che vi presentiamo è GRANDE SUD



 

SICILIA
Il nostro tour arriva all’isola maggiore d’Italia: la Sicilia. Questa regione è rappresentata nella nostra selezione da una brava cantautrice, l’unica donna di questo elenco: Carmen Consoli
È un’interprete molto apprezzata per le capacità melodiche, la determinazione e la passione nel cantare.

Le sue canzoni sono in italiano e in dialetto siciliano, come in questo pezzo che presentiamo: A FINESTRA
 



 

Da un’isola a un’altra isola: eccoci in Sardegna, la prossima tappa della nostra selezione per un viaggio all’accompagnamento delle canzoni. Il gruppo che ho scelto, i Tenores di Bitti, è rappresentativo del Cantu a Tenore, tipico stile di canto polifonico folkloristico, uno tra i più importanti del Mediterraneo; è caratterizzato da un gruppo di quattro cantanti (uomini), ognuno dei quali ha un ruolo ben definito. Nel 2005, il Cantu a Tenore è stato inserito tra i Patrimoni orali e immateriali dell’umanità dell’Unesco
Ecco il BALLU LESTRU (significa “ballo veloce” in sardo).
 



Come avrete notato, questa selezione sottolinea la diversità tra le regioni italiane e quanto queste siano profondamente legate alle proprie tradizioni. Se il vostro cantante italiano non è inserito in questa selezione, fatemi sapere e dite la vostra

Vi piace la musica italiana? Vi interessano le tradizioni italiane? Abbonatevi al nostro feed RSS, seguiteci su TwitterFacebook Pinterest e’vi terremo aggiornati!!

 

Lasciati ispirare >
Romano House
Catania (Sicilia)
Relais Corte Altavilla
Conversano (Puglia)
Articoli consigliati TUTTI GLI ARTICOLI >>
I 10 migliori fumetti italiani
“Occorre guardare tutta la vita con gli occhi di un bambino”: è quanto amava ripetere Henri Matisse quando voleva enfatizzare il suo amore per la vita a dispetto dei problemi e delle Leggi l'articolo completo >>
È arrivata l’ora del caffè. Qual è il tuo preferito? (Infografica)
Una pausa caffè all’italiana: quale tipo di caffè ordineresti? Espresso, macchiato, americano…Esistono tantissimi tipi di caffè e innumerevoli modi diversi di berlo. Gli italiani sono famosi Leggi l'articolo completo >>
I 5 vini migliori della Puglia
I vini pugliesi: snobbati in passato, celebrati oggiCredits: Flickr Anche se sono sempre stati apprezzati e consumati a livello locale, fuori dai confini regionali i vini rossi pugliesi sono Leggi l'articolo completo >>

Hotel consigliati

Lupaia (Toscana)
Del Golfo (Toscana)
Musica italiana - 8 canzoni per scoprire l’Italia