Da Milano a Modica per sostenere un nuovo stile di vita!

Maggio 06  2014 by Silvia

La suggestiva storia di Casa Talia – Modica, Sicilia

Casa Talia - Bed&Breakfast in Modica, SiiclyCasa Talia - Bed&Breakfast in Modica, Siicly

Nel post di questa settimana, Charmingitaly.com è lieta di condividere con voi la storia di Casa Talia, precedentemente pubblicata sul blog di viaggio VoglioVivereCosì.
 
Viviana e Marco, Architetti di Milano, ci raccontano la loro decisione di lasciare lo stress della metropoli per aprire un Bed & Breakfast, in Sicilia.
Casa Talia è uno degli alloggi Slow&Chic più apprezzati di Modica, un luogo incantato in cui innamorarsi delle Sicilia.
 


Casa Talia - Where to sleep in Modica, SicilyCasa Talia - Where to sleep in Modica, Sicily
 

“Nel 2001 io e Marco siamo arrivati a Modica, semplicemente per caso. Avevamo prenotato un agriturismo a Noto con l'intento di visitare quell'area, ma appena arrivati il proprietario (un signore di Noto) ci ha detto: “Siete arrivati fin qui solo per visitare Noto? Mai sentito parlare di Modica?”.
 
La stessa sera ci ha portato a fare il giro della città. È stato subito colpo di fulmine. Ci siamo innamorati di questo posto e abbiamo deciso inizialmente di prendere una casa per le vacanze. Già da qualche anno stavamo pensando di lasciare  Milano, quindi in cuor nostro sapevamo che questa decisione era solo l'inizio di un grande cambiamento. Da quella estate la nostra vita è cambiata completamente.
 
In particolare siamo rimasti affascinati dal centro storico arroccato, quasi completamente pedonale, composto da una moltitudine di piccole casette in pietra in gran parte abbandonate. Per circa un anno abbiamo viaggiato avanti e indietro per comperare alcune delle casette sviluppate attorno a uno dei pochi giardini nel centro abitato e nel giugno 2002 abbiamo cominciato i lavori di ristrutturazione. L’intento era quello di creare la nostra casa ed anche una struttura attigua per l’ospitalità. Così potevamo avere sempre gente diversa intorno e allo stesso tempo tutto ciò ci era d’aiuto economicamente durante questa fase di cambiamento totale.
 
I lavori sono durati più del previsto ma finalmente nel 2005 abbiamo aperto il nostro B&B Casa Talia e abbiamo iniziato davvero a vivere in questo luogo.
 
Oggi ci siamo ormai integrati con la comunità ed entrambi stiamo portando avanti le nostre attività professionali di architetti e designer. Marco continua a gestire il suo ufficio a Milano, ci va una volta al mese ma riesce a gestirlo anche da qui. Io ora mi occupo delle ristrutturazioni delle masserie e delle case del centro storico. Siamo molto felici di questo cambiamento. Nel frattempo abbiamo anche avuto un bambino.
 
Da principio non è stato facile, c’è voluta molta forza di volontà, passione e determinazione. Per due anni abbiamo avuto una vita difficile: io mi sono trasferita a Modica per seguire i lavori e Marco ancora lavorava a Milano. Veniva qua ogni tre settimane. Sembrava che questo periodo non finisse mai, ma poi abbiamo visto la luce.
La gente è stata socievole e amichevole, anche se all’inizio faticava a capire il perché desideravamo trasferirci in una parte isolata della città. Ma dopo un po’ di tempo, anche altre persone cominciarono a ristrutturare le abitazioni vecchie, e così nel giro di qualche anno l’intero paese è resuscitato.
 
Modica ha ricevuto la nomina da parte dell’UNESCO ed è stata scelta come set per ospitare la famose serie TV Italiana “Montalbano”. Mi piace pensare che anche io e Marco abbiamo contribuito nel nostro piccolo a far partire la riqualificazione della città. Oggi siamo soddisfatti della nostra scelta e degli obiettivi raggiunti. La nostra è una vita molto attiva in un luogo bellissimo. Ogni 2 mesi torniamo a Milano e facciamo scorta di tutto quello che ci manca qui: mostre, cinema, musei, teatri, vita notturna, shopping… ma dopo una decina di giorni sentiamo la necessità di ritornare nella nostra oasi di tranquillità. Fino ad ora è un buon compromesso. Quando vivevamo a Milano lavoravamo a tal punto da non avere il tempo di fare le nostre cose.
 
Il clima è un elemento importante. Ora non potrei più fare a meno di questi giorni di sole. Questo clima così mite e tutta questa luce ti permette di vivere in modo più rilassato e di godere di più del territorio.
 
Non possiamo proprio  lamentarci.  Abbiamo rinunciato alla vitalità della città ma abbiamo trovato altre cose ben più importanti. La domenica invece di passeggiare in centro, andiamo in spiaggia (a soli 20 minuti da Modica) con il nostro piccolo Matteo, ci godiamo il sole e l’aria del mare. Per ora ci basta questo. Domani è un altro giorno.
 
Un ringraziamento speciale a Matteo Giunta e a sua moglie.
Scoprite di più su Casa Talia e sui posti più belli della Sicilia.
 
Lasciati ispirare >
Romano House
Catania (Sicilia)
Zash – Country Boutique Hotel
Riposto (Sicilia)
Articoli consigliati TUTTI GLI ARTICOLI >>
I 10 migliori fumetti italiani
“Occorre guardare tutta la vita con gli occhi di un bambino”: è quanto amava ripetere Henri Matisse quando voleva enfatizzare il suo amore per la vita a dispetto dei problemi e delle Leggi l'articolo completo >>
È arrivata l’ora del caffè. Qual è il tuo preferito? (Infografica)
Una pausa caffè all’italiana: quale tipo di caffè ordineresti? Espresso, macchiato, americano…Esistono tantissimi tipi di caffè e innumerevoli modi diversi di berlo. Gli italiani sono famosi Leggi l'articolo completo >>
La top 5 dei dessert italiani: dolci tipici!
Quali sono i dolci italiani più conosciuti? Un viaggio in lungo e in largo nelle tradizioni culinarie italiane alla scoperta dei 5 dolci tipici più appetitosi dello stivale.Come già Leggi l'articolo completo >>

Hotel consigliati

Casa Talia (Sicilia)
Da Milano a Modica per sostenere un nuovo stile di vita!