Bevi come le persone del posto: Vinaie di Venezia

Luglio 24  2012 by Leslie

Vino Sfuso veneziano. Photo credit: Leslie RosaVino Sfuso veneziano. Photo credit: Leslie Rosa

 

Diciamolo chiaramente: ai veneziani piace bere. Molto spesso i pensionati veneziani iniziano a bere subito dopo colazione. A Venezia il bicchiere di vino è chiamato anche “ombra”, in riferimento all’epoca in cui i commercianti vendevano la merce all’ombra dei palazzi (compreso il Campanile di Piazza San Marco). Spesso l’”ombra” si riferisce al vino novello, a buon mercato – vino sfuso- venduto a 1 euro al bicchiere al bar o a 2 euro al litro nelle vinaie della città, negozietti che vendono vino sfuso in contenitori di plastica o di vetro.
Vale la pena visitare queste vinaie per il loro vino più che dignitoso venduto ad un prezzo imbattibile. Cosa aspetti ancora? Compra un litro, porta i bicchieri di vetro o chiedi i bicchieri di plastica e beviti un’ombra ammirando una delle innumerevoli bellezze che Venezia ti offre! 
 

In città ci sono molte vinaie. Ti indichiamo di seguito quelle più conosciute. 




Manuel, proprietario di  Al Canton Del Vin in Castello. Photo credit: Leslie RosaManuel, proprietario di Al Canton Del Vin in Castello. Photo credit: Leslie Rosa

 


CASTELLO: Al Canton del Vin (Salizada Francesco, Castello 3156)


Questo affascinante negozietto offre la scelta più ampia di vini sfusi e vini imbottigliati provenienti da tutta Italia, oltre a grappa, aceto balsamico, olio di oliva, marmellate e salsine fatte a mano. Chiedi a Manuel Casagrande, il giovane proprietario, un litro o due dei vini più gettonati dai veneziani: per il rosso, Raboso e Pinot Rosso; per il bianco pinot grigio e prosecco spento (senza bollicine). Tutti prodotti a Treviso, una cittadina a un’ora e mezza da Venezia.  


 




 

SAN MARCO: Nave de Oro (Calle del Mondo Novo, San Marco 5786/ B)


A pochi passi dal Campo Santa Maria Formosa, questo negozietto gestito da Simonetta e Roberto ti sorprenderà con il suo vino sfuso – i più richiesti sono Pinot Nero, Chardonnay e Pinot Grigio (anche questi vini provengono da Treviso). Alla Nave de Oro è possibile trovare una buona selezione di vini prodotti da piccole cantine del Veneto, venduti a prezzi ragionevoli.



 

"Ai Schiavi" in Dorsoduro. Photo credit: Leslie Rosa"Ai Schiavi" in Dorsoduro. Photo credit: Leslie Rosa

 

DORSODURO: Cantinone “Gìa Schiavi” (San Trovaso, Dorsoduro 992)


Questo locale a conduzione familiare e sempre affollato, oltre ad essere enoteca e bar, vende vino sfuso. E’ frequentato da un vastissimo pubblico, dagli studenti ai turisti che apprezzano i cicchetti fatti a mano (stuzzichini che accompagnano l’aperitivo) e un bicchiere di vino locale: Tocai, Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Torgolino (bianco);una specialità, Pinot Grigio Ramato. E’ il posto giusto per comprare un panino e un litro di vino per andare ad ammirare il tramonto alle Zattere. 

 

Da Roberto in Cannaregio. Photo Credit: Leslie RosaDa Roberto in Cannaregio. Photo Credit: Leslie Rosa

 

CANNAREGIO: Aziende Agricole di Roberto Berti (Rio Terà Farsetti, Cannaregio 1847/ A)


Cannaregio offre un’ampia varietà di vinaie, anche se, a detta dei locali, la migliore rimane “Da Robertino”. A pochi passi dall’affollata Strada Nove che porta alla stazione ferroviaria nel cuore di Venezia, troverai un vero e proprio paradiso di locali. Oltre ad un’ottima selezione di bottiglie provenienti da vigneti di tutta Italia, troverai dell’ottimo vino sfuso. Prova: Raboso, Chardonnay, Pinot Grigio e Rosatello—il più richiesto dagli abitanti di Cannaregio.


E per la cronaca, chi scrive si sta gustando uno chardonnay da Robertino, in questo preciso momento. 


Amanti di Venezia? Iscrivetevi al nostro RSS, seguiteci suTwitter, Facebook , Pinterest e restate sintonizzati!

Lasciati ispirare >
JW Marriott Venice Resort and Spa
Venezia (Veneto)
JW Marriott Venice Resort and Spa
Venezia (Veneto)
Articoli consigliati TUTTI GLI ARTICOLI >>
I 10 migliori fumetti italiani
“Occorre guardare tutta la vita con gli occhi di un bambino”: è quanto amava ripetere Henri Matisse quando voleva enfatizzare il suo amore per la vita a dispetto dei problemi e delle Leggi l'articolo completo >>
È arrivata l’ora del caffè. Qual è il tuo preferito? (Infografica)
Una pausa caffè all’italiana: quale tipo di caffè ordineresti? Espresso, macchiato, americano…Esistono tantissimi tipi di caffè e innumerevoli modi diversi di berlo. Gli italiani sono famosi Leggi l'articolo completo >>
La top 5 dei dessert italiani: dolci tipici!
Quali sono i dolci italiani più conosciuti? Un viaggio in lungo e in largo nelle tradizioni culinarie italiane alla scoperta dei 5 dolci tipici più appetitosi dello stivale.Come già Leggi l'articolo completo >>
Bevi come le persone del posto: Vinaie di Venezia