La Monna Lisa potrebbe trovarsi ancora a Firenze

Maggio 23  2011 by Katie

Dopo anni di abbandono e silenzio, il monastero di Sant'Orsola è balzato agli onori della cronaca da quando pare che al suo interno riposino i resti di Lisa Gherardini, meglio nota come la Monna Lisa. Sarà vero?


Credits: InfoOggi


Il monastero di Sant'Orsola si erge nella sua abbandonica tranquillità a San Lorenzo, alle spalle del Mercato Centrale. Risalente al 1309, nel 1810 la struttura divenne manifattura di tabacchi, per ospitare poi durante la Seconda Guerra Mondiale un centro di ricovero per gli sfrattati e, in seguito alcune, aule e uffici dell’Università di Firenze. Dal 1985, anno in cui la Guardia di Finanza abbandonò il progetto di ristrutturazione che l’avrebbe trasformato in una delle sue nuove sedi, il monastero fu lasciato al proprio destino.


Credits: Wikipedia


L’attenzione dei ricercatori è stata catturata da questo luogo avvolto nel mistero, che adesso sembra essere svelato. Dove fu sepolta la musa ispiratrice della Gioconda di Leonardo Da Vinci? Si narra che Da Vinci abbia dipinto questo ritratto a Firenze. Nel 2007, Giuseppe Pallanti rivelò la vera identità della modella del pittore, identificandola come Lisa Gherardini. Visto il diffuso scetticismo sulla veridicità di questa rivelazione, Pallanti decise di dare inizio a una ricerca dei suoi resti, avvalendosi dell’ausilio della Provincia di Firenze e del Comitato nazionale per la valorizzazione dei beni storici, culturali e ambientali.


L’obiettivo era quello di ritrovare i resti della modella all’interno della struttura di Sant'Orsola, della cui comunità la Gherardini era entrata a far parte dopo aver preso i voti una volta venuto a mancare il marito. Pallanti sostiene di poter trovare i resti fra le rovine della struttura dove la donna fu sepolta nel 1542. Se e quando ciò avverrà, sicuramente si dovrà ricorrere ai campioni di DNA dei figli sepolti nella Basilica della Santissima Annunziata. Con la collaborazione dello storico dell’arte, Silvano Vinceti, utilizzeranno il DNA del suo teschio per ricrearne le sembianze. Vinceti vanta un’importante esperienza nel campo; non dimentichiamoci che è proprio lui il padre della ricostruzione del volto di Caravaggio dopo il ritrovamento dei suoi resti lo scorso anno a Porto Santo Stefano, in Toscana.


Credits: TgCom


Con l’ausilio del geo-radar che scandaglia il sottosuolo dell’edificio è stato possibile rinvenire una cripta direttamente sotto una delle due chiese di Sant'Orsola, in cui Pallanti e altri ricercatori tendono a collocare la sepoltura della donna. Non mancano ovviamente i detrattori di questo metodo che ricordano come negli anni‘80 il monastero fu sventrato e i suoi ruderi svuotati in una discarica della periferia cittadina. Secondo gli scettici, quindi, gli unici resti sopravvissuti del XIV secolo sarebbero le pareti esterne e alcuni pochi archi.
Informazioni tratte da “The Florentine”.
 

Information sourced from The Florentine


Vuoi scoprire altri segreti della Toscana?Sottoscrivi il nostro RSS, seguici su Twitter e Facebook e sarai sempre aggiornato!


 

Lasciati ispirare >
Hotel Lungarno
Firenze (Toscana)
Borgo Scopeto Relais
Castelnuovo Berardenga (Toscana)
  1. Thank you. An absolutely fascinating article about the search for the original Mona Lisa.

  2. Katie says:

    You are welcome Orna! :)

  3. Katie says:

    You are welcome Lisa! :)

  4. Mindy says:

    Ciao Katie, I "stumbled upon" this blog post from May 2011. I found it fascinating! Do you know of recent updates as to finding her remains? Grazie, Mindy Smith

Articoli consigliati TUTTI GLI ARTICOLI >>
I 10 migliori fumetti italiani
“Occorre guardare tutta la vita con gli occhi di un bambino”: è quanto amava ripetere Henri Matisse quando voleva enfatizzare il suo amore per la vita a dispetto dei problemi e delle Leggi l'articolo completo >>
È arrivata l’ora del caffè. Qual è il tuo preferito? (Infografica)
Una pausa caffè all’italiana: quale tipo di caffè ordineresti? Espresso, macchiato, americano…Esistono tantissimi tipi di caffè e innumerevoli modi diversi di berlo. Gli italiani sono famosi Leggi l'articolo completo >>
Luna di miele: i 5 migliori hotel in Italia
Consigli per una luna di miele romantica negli hotel più affascinanti d’Italia  Luna di miele: qual è la meta migliore per il viaggio da sogno con la tua dolce metà? Sdraiati in spiaggia o Leggi l'articolo completo >>

Hotel consigliati

Lupaia (Toscana)
Del Golfo (Toscana)
Il Tosco (Toscana)
La Monna Lisa potrebbe trovarsi ancora a Firenze