Volterra: una tranquilla cittadina immersa nelle colline

Ottobre 29  2010 by Katie

All’inizio dell’anno ho avuto il piacere di visitare Volterra con un’amica. Una volta giunte alla fine delle tortuose stradine, mi sentivo particolarmente emozionata perché tutte le città collinari toscane hanno una loro personalità.


Volterra (particolare)Volterra (particolare)

Avevo sentito parlare molto bene di questo luogo e non vedevo l’ora di visitarlo. Volterra è conosciuta per il teatro romano e i manufatti etruschi, ma è celebre soprattutto per la locale estrazione di alabastro. Con questo materiale gli artigiani sono in grado di creare statue e lampade meravigliose. Il panorama che circonda Volterra merita di essere ammirato soprattutto in autunno e in inverno, appena dopo l’aratura dei campi sottostanti. Il centro della città è caratterizzato da molti vicoletti e tortuose stradine ricche di archi. 


VolterraVolterra


Nel centro di Volterra spicca il Palazzo dei Priori, che con la sua torre protetta è il municipio più antico della Toscana e, incredibilmente, ospita ancora le riunioni del consiglio comunale. La sua costruzione risale al 1208 e fu completata nel 1257. Palazzo Pretorio comprende la Torre del Porcellino (XIII secolo) che deve il suo nome al porcellino scolpito su una staffa a destra della finestra superiore. Formato da più corpi di fabbrica, fu modificato nel XIX secolo. Si ritiene che la torre sia tra le prime a essere state costruite a Volterra.

Teatro RomanoTeatro Romano

L’ingresso al teatro romano inizia da Porta fiorentina, costruita alla fine del I secolo a.C. e molto ben conservata ancora oggi. Nel 1952 ebbero inizio alcuni scavi a opera di Enrico Fiumi che portarono alla luce due strati di colonne corinzie alte più di 5 metri. Anche i resti delle terme romane sono diffusi. Abbiamo ammirato il teatro romano dall’alto, evitando di acquistare il biglietto d’ingresso: l’intero edificio è infatti visibile da Via Lungo le Mura del Mandarlo. Molte monete scoperte durante gli scavi in questo luogo sono oggi esposte al Museo Guarnacci.

 

VolterraVolterra


Dietro Piazza San Giovanni, Porta all’Arco rappresenta la principale entrata etrusca della città. Risalente al III e IV secolo a.C., Porta all’Arco fu parzialmente ricostruita nel I secolo a.C. dai romani. L’arco dalla forma perfettamente rotonda è decorato con figure, costituite da tre teste monumentali, che dovrebbero rappresentare divinità etrusche. Porta all’Arco ha superato incredibilmente molti assedi e guerre: fu salvata una notte del 1944 grazie al fatto di essere ostruita con pietre da pavimento che ne rafforzassero la resistenza ai bombardamenti. Una targa commemorativa in pietra vicino all’arco recita:

      “Cari visitatori, quest’arco, uno dei nostri monumenti più importanti, è stato difeso strenuamente da parte dei volterrani dalla minaccia di una guerra barbara, affinché potesse essere ammirato da voi”.


Sottoscrivete il nostro RSS e seguiteci su Twitter e Facebook. Rimanete aggiornati!

Lasciati ispirare >
Hotel Lungarno
Firenze (Toscana)
Borgo Scopeto Relais
Castelnuovo Berardenga (Toscana)
  1. [...] places in Tuscany would you recommend to visit? One place that isn’t very touristic is Volterra.  I think it is just a gorgeous hill town.  Assisi is a great city to visit on a warm spring [...]

  2. [...] heat. Take a day trip to Vallombrosa to have a picnic in the summer sun. Vallombrosa, high on a hill where winter is still slowing melting away, I visit it with eyes wide open. I had a great tour [...]

Articoli consigliati TUTTI GLI ARTICOLI >>
I 10 migliori fumetti italiani
“Occorre guardare tutta la vita con gli occhi di un bambino”: è quanto amava ripetere Henri Matisse quando voleva enfatizzare il suo amore per la vita a dispetto dei problemi e delle Leggi l'articolo completo >>
È arrivata l’ora del caffè. Qual è il tuo preferito? (Infografica)
Una pausa caffè all’italiana: quale tipo di caffè ordineresti? Espresso, macchiato, americano…Esistono tantissimi tipi di caffè e innumerevoli modi diversi di berlo. Gli italiani sono famosi Leggi l'articolo completo >>
Luna di miele: i 5 migliori hotel in Italia
Consigli per una luna di miele romantica negli hotel più affascinanti d’Italia  Luna di miele: qual è la meta migliore per il viaggio da sogno con la tua dolce metà? Sdraiati in spiaggia o Leggi l'articolo completo >>

Hotel consigliati

Lupaia (Toscana)
Del Golfo (Toscana)
Il Tosco (Toscana)
Volterra: una tranquilla cittadina immersa nelle colline