La Pasqua in Sardegna: abitudini e tradizioni dell’isola

Aprile 14  2011 by Silvia

Dai riti pagani alle credenze cristiane

Credits : sardegnadigitallibrary

La Pasqua in Sardegna segna il punto di incontro fra riti pagani e cristiani, un’unione mistica ricca di tradizioni e curiosità. La Sardegna è un’isola molto tradizionale.
Riti, folklore e liturgia cristiana variano a seconda dei paesi e delle città, e lo stesso avviene nel resto d’Italia.
 
La principale particolarità dell’isola riguarda il nome della festa in sardo: in Sardegna infatti la Pasqua è chiamata “Pasca Manna” (Grande Pasqua) e si contrappone alla “Paschixedda” (Piccola Pasqua) che denota invece il Natale.
 

Credits: Flickr

A Cagliari le celebrazioni iniziano il venerdì precedente la Domenica delle palme, quando la santa Processione dei Misteri, organizzata da diverse confraternite locali, parte dalla Chiesa di San Lucifero in Piazza San Giacomo.
Queste celebrazioni terminano la Domenica di Pasqua con S'Incontru, simbolo dell'incontro di Cristo risorto con la Vergine Maria rappresentati dalle rispettive statue. 
 
Sempre la Domenica di Pasqua si possono ammirare gli altari adornati con piccoli e antichi vasi chiamati Su Nenniri, antichi simboli di rinascita e resurrezione che in origine facevano parte del culto pagano dedicato al dio Adone.
 
Questi eventi sanciscono l’autenticità della Pasqua in Sardegna, che oggi è divenuta un evento unico al mondo.

Credits : sardegnadigitallibrary

Durante la Settimana santa in varie località dell’isola è possibile assistere a processioni evocative, come i riti del Lunissanti a Castelsardo o la processione de las Damas ad Alghero, così chiamata perché in passato donne vestite di nero sfilano accompagnando la statua della Beata Vergine Maria.
 
La maggior parte delle celebrazioni si svolge la sera e prevede una fiaccolata in cui i fedeli indossano costumi tradizionali e intonano canti o si lasciano accompagnare dalla musica. La luce soffusa e le melodie creano un effetto suggestivo strettamente legato non solo alla Passione di Cristo ma anche ai cicli della vita dei contadini.
 

Credits: Flickr

Il simbolo pasquale per eccellenza è l’uovo che denota uno stretto legame tra il rito cristiano e quello pagano, in particolare il rito pagano della primavera risalente alla preistoria. 
L’uovo, simbolo di fertilità e di rinascita, è stato associato fin da subito a questi riti.
 
A tale proposito, vorrei citare il lavoro dell’organizzazione “Diversamente Onlus” che si occupa di aiutare i bambini con autismo. Si possono acquistare uova di cioccolato eque e solidali che aggiungono un valore reale e importante alle tradizioni pasquali
 



La Pasqua in Italia: scopri i nostri ultimi post sulla Pasqua in Toscana, in Puglia e in Campania.

Seguici su Twitter e Facebook. Sottoscrivi il nostro RSS e rimani connesso!

Lasciati ispirare >
Corte Rosada Couples Resort and SPA
Alghero (Sardegna)
Su Passu
Alghero (Sardegna)
Articoli consigliati TUTTI GLI ARTICOLI >>
I 10 migliori fumetti italiani
“Occorre guardare tutta la vita con gli occhi di un bambino”: è quanto amava ripetere Henri Matisse quando voleva enfatizzare il suo amore per la vita a dispetto dei problemi e delle Leggi l'articolo completo >>
È arrivata l’ora del caffè. Qual è il tuo preferito? (Infografica)
Una pausa caffè all’italiana: quale tipo di caffè ordineresti? Espresso, macchiato, americano…Esistono tantissimi tipi di caffè e innumerevoli modi diversi di berlo. Gli italiani sono famosi Leggi l'articolo completo >>
I 5 vini migliori della Sardegna
hbspt.cta.load(333466, '32716043-2893-4160-8a08-422a2a21316b', {});   “A te consacro, vino insulare, il mio corpo e il mio spirito …”, dall’articolo dedicato alla Sardegna “Un Leggi l'articolo completo >>

Hotel consigliati

Sa Mandra (Sardegna)
T Hotel (Sardegna)
Su Passu (Sardegna)
Inghirios (Sardegna)
Lupaia (Toscana)
Casa Talia (Sicilia)
Hotel Nascar (Sardegna)
Le Lumie (Sicilia)
La Pasqua in Sardegna: abitudini e tradizioni dell’isola