Visita agli scavi di Pompei (Campania)

Ottobre 26  2010 by Laura Thayer

Tra i siti archeologici più affascinanti al mondo, le rovine della vecchia città romana di Pompei sono una delle principali mete da visitare in Campania.


PompeiPompei


Situati alle porte di Napoli, gli scavi si trovano all’ombra del Vesuvio, il potente vulcano che distrusse la città.

Attraversare l’antico passaggio che porta al centro di Pompei riporta indietro nel tempo, quasi a duemila anni fa per essere precisi. Gli scavi archeologici di questa città fermata nel tempo dalla violenta eruzione del Vesuvio nel 79 d.C. offrono un’opportunità unica per ammirare un intero insediamento romano, completo di ville, teatri, botteghe e templi. Forse la sensazione più forte che si prova quando si visitano le vecchie abitazioni e si cammina per le stradine è quella di poter intuire come si svolgeva la vita quotidiana degli antichi romani che abitavano a Pompei.


PompeiPompei


La visita alle ville pompeiane è uno dei modi migliori per conoscere lo stile di vita degli antichi abitanti della città. In molte di esse sono state scoperte bellissime opere d’arte, tra cui affreschi dai colori vivaci, meravigliose sculture e mosaici dai dettagli eleganti. La Casa della Venere in conchiglia ospita un lussuoso giardino e uno splendido affresco che raffigura la dea Venere distesa su una conchiglia (figura in alto).
 
Il Vesuvio non è stato l’unica minaccia per Pompei. L’area archeologica, compresa la Casa della Venere in conchiglia, ha infatti subito danneggiamenti in seguito ai bombardamenti della Seconda guerra mondiale: danneggiata da una bomba nel 1943, la casa fu successivamente scavata nel 1952.
 



La visita a Pompei permette di ammirare anche le botteghe dove lavoravano i suoi antichi abitanti, le osterie dove mangiavano e i teatri che frequentavano per divertirsi. È inoltre possibile visitare il Teatro grande e il Teatro piccolo, dove i romani si recavano per assistere a spettacoli teatrali, musicali e di danza nonché per le letture di poesie. Nella parte sud-orientale del sito archeologico si erge l’imponente anfiteatro di Pompei, costruito intorno al 70 a.C., che in passato era in grado di ospitare più di 20.000 spettatori.




L’Orto botanico è un ottimo luogo da visitare soprattutto nelle calde giornate estive. Si può infatti osservare un giardino progettato secondo il tipico stile romano che ospita solo piante famose per essere state coltivate nell’antica Pompei. È un luogo tranquillo che permette di immaginare come potevano essere organizzati i giardini delle varie ville prima dell’eruzione del Vesuvio.




Degni di nota sono anche i granai del foro, ubicati nel foro centrale della città, che in passato erano utilizzati come principale mercato di frutta e verdura. Oggi i granai sono usati come deposito per molti degli oggetti ritrovati nel corso di centinaia di anni di scavi. Uno sguardo all’interno permette di osservare file di vasi di terracotta, elementi architettonici e statue. In aggiunta si possono ammirare anche alcuni dei calchi in gesso di vittime dell’eruzione, un’esperienza inquietante e commovente.


Prima di lasciare Pompei vale la pena percorrere la lunga via delle Tombe – fiancheggiata da numerose tombe – per giungere alla Villa dei misteri. Si tratta di un’imponente villa che prende il nome da una splendida serie di affreschi (figura in alto) che raffigurano una misteriosa scena rituale. Essi ricordano che la vita di questa antica città romana è ancora tutta da scoprire e da capire. Questo aspetto contribuisce a rendere Pompei un luogo accattivante che non ci si stancherà mai di visitare.


Crediti: Laura Thayer


Sottoscrivete il nostro RSS e seguiteci su Twitter e Facebook. Rimanete aggiornati!

Lasciati ispirare >
Hotel Laguna - Chia Laguna
Chia (Sardegna)
L Essenza Sensory Oasis
Torpe (Sardegna)
  1. [...] Nazionale is one of Campania’s best museums, and is a must for travelers interested in Greek and Roman art and history. The museum offers a well organized and displayed collection of items excavated at Paestum from the [...]

  2. Thanks, Barbara! These are some of my favorite spots at Pompeii. But there is so much to see there! I try to explore a different area every time I visit. Thanks for stopping by!

  3. Barbara says:

    Such a divine tour, Laura. Thanks!

  4. [...] of Pompeii in Campania, Italy are a great great site to visit!! @ http://www.charmingitaly.com/ruins-pompeii-campania/ by Laura Thayer var a2a_config = a2a_config || {}; a2a_config.linkname="Ruins of Pompeii in [...]

  5. We just went there this pasted Friday with our three little girls and loved it (although my husband and I have been there many of times before) it was was wonderful to go as a family and see this beautiful site as a family I so enjoy your blogs about Italy` Thanks for sharing

  6. [...] @charmingsardini: Ruins of Pompeii in Campania, Italy are a great great site to visit!! @ http://www.charmingitaly.com/ruins-pompeii-campania/ by Laura Thayer var a2a_config = a2a_config || {}; a2a_config.linkname="RT @charmingsardini: [...]

  7. Laura says:

    Ciao Sharon! I'm so happy to hear that you had a fun time visiting Pompeii with your family. I think it's really a wonderful place to go with children, because it's so much more interactive and understandable than a museum. It's truly a place where history comes to life! Thank you so much for stopping by and for your nice comment. I hope the rest of your time in Campania was great!!

  8. [...] where you can visit ancient tombs carved into the stone. Prehistoric, Iron Age and early Christian archaeological finds from the surrounding area are exhibited at the Vico del Gargano Public [...]

  9. [...] house found in the southern region of Puglia, made with drywall (mortarless) construction, a prehistoric building technique still in use in this region. Trulli (the plural of trullo) are made of roughly [...]

Articoli consigliati TUTTI GLI ARTICOLI >>
I 10 migliori fumetti italiani
“Occorre guardare tutta la vita con gli occhi di un bambino”: è quanto amava ripetere Henri Matisse quando voleva enfatizzare il suo amore per la vita a dispetto dei problemi e delle Leggi l'articolo completo >>
È arrivata l’ora del caffè. Qual è il tuo preferito? (Infografica)
Una pausa caffè all’italiana: quale tipo di caffè ordineresti? Espresso, macchiato, americano…Esistono tantissimi tipi di caffè e innumerevoli modi diversi di berlo. Gli italiani sono famosi Leggi l'articolo completo >>
La top 5 dei dessert italiani: dolci tipici!
Quali sono i dolci italiani più conosciuti? Un viaggio in lungo e in largo nelle tradizioni culinarie italiane alla scoperta dei 5 dolci tipici più appetitosi dello stivale.Come già Leggi l'articolo completo >>
Visita agli scavi di Pompei (Campania)