La Notte della Taranta

Agosto 26  2011 by Sara

Una celebrazione del ballo popolare magico-religioso


La Notte della TarantaLa Notte della TarantaCredits: Flickr


La XIV edizione della Notte della Taranta è già iniziata e si svolge dall’11 al 27 agosto a Melpignano con una serie di eventi musicali che celebrano la tradizione delle danze magiche, della tarantella e della pizzica.

La tarantella ha radici nell’antica Grecia e rappresenta una danza rituale in onore del Dio della musica e del sole, Apollo, nonché del Dio del vino, Dionisio. Gli antichi greci si insediarono in Sicilia, Napoli e nel resto del Meridione portando con sé questa meravigliosa danza. Nella zona di Taranto si credeva che il morso di un ragno comunemente noto come "tarantula" fosse altamente velenoso e portasse a una condizione di isterismo compulsivo, chiamato “tarantismo”.


La notte della TarantaLa notte della TarantaCredits: Flickr


Si narra che il tarantato – vittima del morso – cominciasse a danzare a ritmo di musiche sfrenate fino allo sfinimento per impedire la morte e fermare il delirio causato dal morso della tarantola. Da questo particolare tipo di ballo e di musica nacque la Tarantella. I documenti più antichi in cui si menziona la relazione fra l’esorcismo musicale e la tarantola risalgono al 1100.

Ma esiste anche una versione di questa danza tradizionalmente utilizzata per il corteggiamento. In questa versione, la donna usa passi rapidi e dinamici per risvegliare l’amore del suo amato. Dal canto suo, l’uomo cerca di corteggiarla con la sua agilità ed eleganza, dimostrandole tenerezza.


La notte della TarantaLa notte della TarantaCredits: Flickr


Il ballo è incentrato sull’unità e sulla separazione:i ballerini volano letteralmente l’uno fra le braccia dell’altro, per poi tornare ad allontanarsi. Si dice che ballare la Tarantella da soli porti sfortuna, ecco perché è spesso danzata da coppie o da due donne.

Per molto tempo abbandonata ed evitata per ignoranza e superstizione, la tarantella, e la versione tipica salentina, la Pizzica, sono state riscoperte negli ultimi anni, guadagnando grande popolarità al punto che i giovani musicisti hanno creato un nuovo genere musicale seguendo la tradizione. Quella di quest’anno è la XIV edizione del festival della Notte della Taranta e all’evento principale – un grande concerto tenuto a Melpignano - sono attesi fino a 400.000 spettatori.


La notte della Taranta La notte della Taranta Credits: Flickr


Musicisti di fama internazionale parteciperanno al concerto che nel frattempo ha superato i confini della musica locale scritta per accompagnare la danza popolare tradizionale e per includere la musica popolare di tutto il mondo. Fra i gruppi internazionali a esibirsi si annoverano il gruppo irlandese The Chieftains, il chitarrista inglese Justin Adams, il musicista del Gambia Juldeh Camara, i percussionisti Joji Hirota e Taiko dal Giappone, Diego El Cigala, uno dei più noti cantanti di flamenco in Spagna, Ballaké Sissoko l’eccezionale suonatore di kora dal Mali e il musicista turco Mercan Dede. I migliori gruppi di musica popolare della regione si esibiranno interpretando in uno stile rinnovato la musica tradizionale.


E naturalmente non mancheranno i balli.


Non perdere i nosti prossimi post: seguici su Twitter e Facebook e sottoscrivi il nostro RSS!

Lasciati ispirare >
Relais Corte Altavilla
Conversano (Puglia)
Villa Cenci Relais Masseria
Cisternino (Puglia)
Articoli consigliati TUTTI GLI ARTICOLI >>
I 10 migliori fumetti italiani
“Occorre guardare tutta la vita con gli occhi di un bambino”: è quanto amava ripetere Henri Matisse quando voleva enfatizzare il suo amore per la vita a dispetto dei problemi e delle Leggi l'articolo completo >>
È arrivata l’ora del caffè. Qual è il tuo preferito? (Infografica)
Una pausa caffè all’italiana: quale tipo di caffè ordineresti? Espresso, macchiato, americano…Esistono tantissimi tipi di caffè e innumerevoli modi diversi di berlo. Gli italiani sono famosi Leggi l'articolo completo >>
I 5 vini migliori della Puglia
I vini pugliesi: snobbati in passato, celebrati oggiCredits: Flickr Anche se sono sempre stati apprezzati e consumati a livello locale, fuori dai confini regionali i vini rossi pugliesi sono Leggi l'articolo completo >>

Hotel consigliati

Le Alcove (Puglia)
La Notte della Taranta