La top 10 dei cibi tradizionali della Sardegna

Febbraio 25  2011 by Silvia

Scarica la Guida Viaggio della Sardegna >Scarica la Guida Viaggio della Sardegna >

 

La cucina sarda: una celebrazione di sapori e profumi tradizionali

Cibi tradizionali della Sardegna: RicciCibi tradizionali della Sardegna: RicciCredits: sardegnadigitallibrary

Le ricette sarde rappresentano il perfetto idillio tra tutte le diverse culture che hanno lasciato un segno sull'isola, secolo dopo secolo. Ovviamente, il nome di ogni piatto tradizionale di questa regione è in sardo … benvenuti nei sapori della vita della cucina locale! 
Una speciale menzione va dedicata a Su Porcheddu. Il succulento maialino cotto allo spiedo richiede eccellenti doti culinarie per essere cotto alla perfezione. Il maialino viene arrostito su uno spiedo sul fuoco a legna per circa 3 ore o “incarralzadu" che significa in una grossa buca sotto i tizzoni di legno. Se si vuole aggiungere un tocco di stile, si avvolge in foglie di mirto e si serve su un vassoio rustico in sughero. Consiglio di usare le mani per solleticare ancora di più il palato!
 
Il gusto potrebbe sembrare un po' forte ma una volta assaggiato un pezzo di Sa Cordula è impossibile tornare indietro. Gli ingredienti principali di questo piatto sono le interiora di agnello annodate in una intricata treccia di viscere. È una ricetta che si prepara per occasioni speciali, le feste pasquali o natalizie sono assolutamente perfette con una Cordula al forno o allo spiedo.
 
I Malloreddus sono il primo tipo di pasta che viene in mente quando si pensa ai primi piatti della tradizione sarda. Fatti con semolino e zafferano, i Malloreddus sono un formato di pasta a forma di conchiglia rigata in grado di trattenere il sugo di salsiccia e il pecorino grattugiato.
 

Cibi tradizionali della Sardegna: MalloreddusCibi tradizionali della Sardegna: MalloreddusCredits: sardegnadigitallibrary

Spaghittus cun cancioffa e bottariga è un altro piatto “top” della Sardegna. Gli spaghetti sono conditi con bottarga di tonno (o muggine) e carciofi. Questo primo piatto viene servito con un filo di olio di oliva. 
Sa Burrida è il tipico antipasto casalingo di Cagliari. È composto da anguille marinate in una salsa di noci e aceto per circa 24 ore che fa sprigionare i sapori naturali del pesce fresco.
Un altro capolavoro culinario è Sa Fregula, un tipo di pasta di semola di grano duro a forma di piccola pallina. I modi in cui si può gustare Sa Fregula sono diversi perché le ricette e i modi di cucinarla variano molto da una città all’altra. 
I Culurgiones sono simili ai ravioli ma sono farciti di patate e menta. Questo straordinario tipo di pasta viene di norma servito con salsa di pomodoro, basilico e una spolverata di pecorino.
 

Cibi tradizionali della Sardegna: CulurgionesCibi tradizionali della Sardegna: CulurgionesCredits: sardegnadigitallibrary

L’assortimento di dolci e dessert squisiti è particolarmente ricco. Ecco solo una breve sintesi: Sebadas, Pan’e saba e Amarettus
Sebadas o Seadas sono sfoglie di pasta fritta guarnite con il miele che si possono trovare tutto l’anno. Ciò che stupisce è scoprire un cuore morbido di pecorino quando si incidono con una forchetta.
 

Cibi tradizionali della Sardegna: SebadasCibi tradizionali della Sardegna: SebadasCredits: Flickr

Su Pan’e saba è un tipico dolce preparato per feste particolari come i matrimoni. È un miscuglio di vino cotto, acqua, semola, uvette, pinoli e mandorle che viene infine decorato con palline di zucchero colorato.
Gli Amarettus sono biscotti cotti al forno con pezzi di mandorle, zucchero, farina e buccia di limone.
 

Un altro aspetto che ha a che fare con il cibo tradizionale sardo è l’arte di preparare e gustare piatti deliziosi nelle aziende vinicole locali.

Cibi tradizionali della Sardegna: Buon AppetitoCibi tradizionali della Sardegna: Buon AppetitoCredits: Flickr


Vieni a scoprire nuovi tesori della Sardegna... 

Lasciati ispirare >
Hotel Nautilus
Cagliari (Sardegna)
Relais Corte Altavilla
Conversano (Puglia)
Castello di San Marco Charming Hotel e Spa
Calatabiano (Sicilia)
Articoli consigliati TUTTI GLI ARTICOLI >>
I 10 migliori fumetti italiani
“Occorre guardare tutta la vita con gli occhi di un bambino”: è quanto amava ripetere Henri Matisse quando voleva enfatizzare il suo amore per la vita a dispetto dei problemi e delle Leggi l'articolo completo >>
È arrivata l’ora del caffè. Qual è il tuo preferito? (Infografica)
Una pausa caffè all’italiana: quale tipo di caffè ordineresti? Espresso, macchiato, americano…Esistono tantissimi tipi di caffè e innumerevoli modi diversi di berlo. Gli italiani sono famosi Leggi l'articolo completo >>
I 5 vini migliori della Sardegna
hbspt.cta.load(333466, '32716043-2893-4160-8a08-422a2a21316b', {});   “A te consacro, vino insulare, il mio corpo e il mio spirito …”, dall’articolo dedicato alla Sardegna “Un Leggi l'articolo completo >>

Hotel consigliati

T Hotel (Sardegna)
Castel Fragsburg (Trentino Alto Adige)
La Bitta (Sardegna)
La top 10 dei cibi tradizionali della Sardegna