Le origini del pane toscano

Novembre 19  2010 by Katie
Toscana | Mugello | Firenze | Altopascio | Lucca | Gourmet

Sai perché il pane toscano è sciapo? Secondo una leggenda sarebbe stata colpa dei pisani che avrebbero bloccato un carico di sale; secondo un’altra, invece, il pane era sciapo perché il sale era un bene di lusso.


Il sapore del pane toscano lascia sempre in chi lo assaggia per la prima volta la sensazione che manchi qualcosa…il sale appunto.
 
Nel Medioevo Firenze e Pisa erano rivali. La leggenda narra che, in una delle loro interminabili battaglie, nel tentativo di costringere Firenze ad arrendersi, Pisa bloccò un carico di sale giunto nel porto e gli impedì di raggiungere Firenze. Nacque così il pane toscano. Si tratta di un tipo di pane comunemente conosciuto per essere sciapo.
Un’altra versione della storia risale al Medioevo, durante un periodo di povertà diffusa in Italia. Si racconta che il sale era un bene di lusso e i fiorentini lo considerarono quindi troppo costoso per utilizzarlo nel pane. A quei tempi era comune che le fattorie, anche quelle più umili, disponessero di un forno a legna dove cuocere il pane ogni due o tre mesi. Una volta cotto, tale pane veniva poi avvolto in una stoffa e conservato in una specie di credenza.
 

Cibo Toscano: il tipico pane ToscanoCibo Toscano: il tipico pane ToscanoCredits: Flickr

In passato si riteneva che la farina fosse stata prodotta inizialmente circa 18.000 anni fa. Tuttavia, dai ritrovamenti avvenuti di recente vicino Firenze, nel Mugello, si è scoperto che l’uomo di Neanderthal è stato il primo uomo moderno ad aver prodotto questo bene. I ricercatori dell’Istituto italiano di Preistoria e Protostoria hanno trovato nella zona del Mugello tracce di farina risalenti a 30.000 anni fa. 
Ciò dimostra che le genti nomadi non erano solo carnivore: il consumo di pane ricco di carboidrati le aiutava infatti a sopportare freddo e condizioni sfavorevoli. Il pane si conserva facilmente e trasportarlo deve essere stato imperativo per questi gruppi.
 

Cibo Toscano: il tipico pane ToscanoCibo Toscano: il tipico pane ToscanoCredits: Flickr

Oggi il miglior pane toscano proviene da Altopascio, in provincia di Lucca, anche se vi sono molte altre città che, al pari di Altopascio, sono in grado di produrre del buonissimo pane e appartengono all’Associazione Città del Pane.
Le caratteristiche principali del pane toscano sono un lungo periodo di lievitazione che contribuisce a mantenerlo fresco per vari giorni; l’aspetto non raffinato con una crosta croccante che però nasconde un interno soffice e piacevole; le tre forme principali in cui lo si può trovare, ossia rotonda (bozza), lunga e stretta (filone) o piatta (ciabatta). 
 

Alcuni piatti toscani in cui il pane è l’ingrediente principale sono la pappa al pomodoro, creata dai contadini perché era semplice e facile da cucinare. Si tratta di una zuppa di pane a cui si aggiungono erbe aromatiche e spezie per godersi un pasto soddisfacente. La panzanella è invece un’insalata di pane tipica dei mesti estivi. È un semplice piatto cucinato con pane raffermo e qualsiasi tipo di verdure, condito con olive e aceto di vino rosso quanto basta.

Credits: Katie Greenaway

Infine la ribollita, un minestrone a base di verdure e pane bollito due volte, contenente fagioli, erbe aromatiche e spezie, è perfetta per le fredde sere d’inverno in campagna. 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Sottoscrivi il nostro RSS e seguici su Twitter e Facebook. Rimani Aggiornato!

 

 

Lasciati ispirare >
Hotel Lungarno
Firenze (Toscana)
Borgo Scopeto Relais
Castelnuovo Berardenga (Toscana)
  1. [...] most parts of Italy, focaccia is a flat bread, often dotted with oil and sprigs of rosemary or bits of tomato, that is quickly baked, like a [...]

  2. [...] you want to warm up with a glass of wine in a typical panetteria, pass by Vinaino di Parte Guelfa. I always feel warm as I walk in since nowadays the glass doors of [...]

  3. [...] the particular cultures that influenced the creating and cultivating of wine in their own culture. The exhibit starts chronologically with the Middle East and explains the symbolic meaning, [...]

  4. [...] I want a quick snack, I will toast some Tuscan bread, rub some aglio (garlic) over the bread, then pour some olive oil over the top. If I feel like [...]

  5. [...] in Florence, well kind of, so it is time to make a great dish to help stay cool. Panzanella is a bread salad that was perfected by the farmers in the Tuscan countryside. Panzanella born on the fields of [...]

  6. [...] less important, however, is its renowned bread. According to the Latin poet Horace,”…for water is sold here, though the worst in the [...]

Articoli consigliati TUTTI GLI ARTICOLI >>
I 10 migliori fumetti italiani
“Occorre guardare tutta la vita con gli occhi di un bambino”: è quanto amava ripetere Henri Matisse quando voleva enfatizzare il suo amore per la vita a dispetto dei problemi e delle Leggi l'articolo completo >>
È arrivata l’ora del caffè. Qual è il tuo preferito? (Infografica)
Una pausa caffè all’italiana: quale tipo di caffè ordineresti? Espresso, macchiato, americano…Esistono tantissimi tipi di caffè e innumerevoli modi diversi di berlo. Gli italiani sono famosi Leggi l'articolo completo >>
Luna di miele: i 5 migliori hotel in Italia
Consigli per una luna di miele romantica negli hotel più affascinanti d’Italia  Luna di miele: qual è la meta migliore per il viaggio da sogno con la tua dolce metà? Sdraiati in spiaggia o Leggi l'articolo completo >>

Hotel consigliati

Lupaia (Toscana)
Del Golfo (Toscana)
Il Tosco (Toscana)
Le origini del pane toscano