Da dove posso iniziare per presentare un posto come Venezia?

Luglio 29  2013 by Silvia

Una visita alla Regina del Mare


Una visita alla Regina del Mare: VeneziaUna visita alla Regina del Mare: Venezia

Elegante, romantica e piena di sorprese: per conoscere Venezia, bisogna viverla. Le parole non le rendono giustizia e non è possibile compararla con altri luoghi perché semplicemente non c’è nient’altro di simile sulla terra. “C’è qualcosa che rende Venezia così diversa da qualsiasi altro luogo del mondo e che fa sì che si abbandonino improvvisamente tutte le proprie abitudini e punti di vista per entrare in un giardino delle delizie”, ha scritto una scrittrice famosa. Venezia è la città degli specchi. Venezia è la “Regina del Mare” e viene chiamata in tanti modi, tra cui “La città galleggiante”, “La città dei ponti e dei canali, “La città delle maschere”.

Nota per l’architettura e l’arte, inserita recentemente tra i siti “Patrimonio dell’umanità” dell’Unesco, si trova, come tutti sanno, nel Nord-est dell’Italia ed è stata costruita su isolotti intersecati da circa 400 ponti e 150 canali.

Storia: Si dice che Venezia sia stata scoperta da alcuni rifugiati romani che, in fuga dalle invasioni unne e germaniche, costituirono la prima popolazione di Venezia, insieme con alcuni pescatori che venivano definiti “incolae lacunae” o “abitanti della laguna”. Grazie alla sua posizione strategica sull’Adriatico, la forza navale e commerciale di Venezia si consolidò ben presto e la città fiorì.

La struttura governativa della città era molto simile a quella dell’antica Roma: un “Consiglio dei Dieci” presieduto dal Doge. Vi era inoltre un’assemblea di nobili e un gruppo di cittadini incaricati di gestire in modo efficiente l’attività amministrativa.

Nel XIV Secolo, Venezia divenne la capitale del mondo della stampa grazie alla pressa per la stampa recentemente inventata in Germania. Il declino di Venezia iniziò dopo il XIV, quando la città divenne preda di conquiste e vittima di epidemia. Alla fine, nel 1866, Venezia entrò a far parte del Regno d’Italia di recente costituzione.

La storia antica di VeneziaLa storia antica di Venezia

La città: 
Venezia ha un clima umido con estati calde ed inverni freddi. È fondamentalmente una città basata sul turismo e sull’industria navale. A Venezia si producono pizzi, gioielleria, farina e i celebri manufatti in vetro di Murano.




Su VeneziaSu Venezia

Dove andare, cosa vedere, cosa mangiare a Venezia:
C’è chi viene a Venezia per ammirare dipinti di importanza mondiale e la straordinaria architettura dei palazzi. Il Canal Grande è la maggiore arteria del traffico a Venezia, con il ponte più importante, Rialto. I mezzi di trasporto più utilizzati sono gondole e vaporetti.

Venezia ospita numerosi eventi dedicati alla musica, alla pittura, al teatro e al cinema, tutti da non perdere. Un must è la straordinaria vista di Venezia con le sue chiese.



 

Natale a VeneziaNatale a Venezia

Natale di Vetro e Carnevale di Venezia:
È una festa natalizia che si svolge a Murano, a partire dal giorno di San Nicolò (5 dicembre), e che si protrae per un mese. Durante questo periodo, Murano celebra l’antica arte vetraria con eventi come la Galleria di luci, il Natale dello sportivo e degustazioni.
Il Natale di Vetro viene inaugurato nella serata del 5 dicembre con la tradizionale Messa di San Nicolò presso la Chiesa di San Pietro Martire. Successivamente, la festa continua con la Galleria di luci. Il Carnevale di Venezia rappresenta invece una delle manifestazioni per il Martedì grasso più belle e grandiose in tutta Italia. Non è una festa di un solo giorno ma continua per settimane e il divertimento non finisce mai. In realtà è una rassegna di maschere e costumi. L’evento principale, come si sa, si svolge in Piazza San Marco. Presso il Gran Teatro si può assistere ad esibizioni strepitose, ammirare costumi ricchissimi e vedere spettacoli tradizionali come la Festa delle Marie e il Volo dell’Angelo. Le maschere veneziane sono note in tutto il mondo e ne potete vedere alcune tra le migliori proprio lì dove sono state inventate.




Carnevale a VeneziaCarnevale a Venezia

Vivere l’esperienza di questa fantastica tradizione veneziana è qualcosa che rallegra chiunque: ci si diverte anche solo camminando per le strade, piene di gente con costumi lussuosi e magnifiche maschere, ma anche traboccanti di diverse attrazioni. Infatti, andando in giro, vi imbatterete in bancarelle, acrobati, caffè, giocolieri e ristoranti che ospitano eventi unici, spazi per il gioco d’azzardo, dj alla consolle, cantanti.


 

Tipica Maschera VenezianaTipica Maschera Veneziana

Le specialità di mare sono una vera e propria tentazione a Venezia: la specialità locale sono le vongole cotte in padella con olio d’oliva e aglio. Un dolce tipico di Venezia sono anche i tipici biscotti “baicoli”.

Come arrivare a Venezia: La città è aperta a chiunque ami l’arte e l’architettura. Si può giungere a Venezia via terra, via mare o per via aerea, come si preferisce. L’aeroporto Marco Polo è a 13 km da Venezia e dispone di un servizio bus navetta. Nel porto di Venezia è presente un terminal per navi da crociera; col treno si arriva alla stazione ferroviaria di Santa Lucia.

Questo è un post scritto da Catherine, blogger e viaggiatrice proveniente da Londra: scrive articoli per blog e siti web durante il tempo libero.


Se avete domande da porre a Catherine, postate un commento e non perdetevi i prossimi post...




Seguiteci su TwitterFacebookPinterest: Rimanete aggiornati!


 


 

Lasciati ispirare >
JW Marriott Venice Resort and Spa
Venezia (Veneto)
JW Marriott Venice Resort and Spa
Venezia (Veneto)
Articoli consigliati TUTTI GLI ARTICOLI >>
I 10 migliori fumetti italiani
“Occorre guardare tutta la vita con gli occhi di un bambino”: è quanto amava ripetere Henri Matisse quando voleva enfatizzare il suo amore per la vita a dispetto dei problemi e delle Leggi l'articolo completo >>
È arrivata l’ora del caffè. Qual è il tuo preferito? (Infografica)
Una pausa caffè all’italiana: quale tipo di caffè ordineresti? Espresso, macchiato, americano…Esistono tantissimi tipi di caffè e innumerevoli modi diversi di berlo. Gli italiani sono famosi Leggi l'articolo completo >>
La top 5 dei dessert italiani: dolci tipici!
Quali sono i dolci italiani più conosciuti? Un viaggio in lungo e in largo nelle tradizioni culinarie italiane alla scoperta dei 5 dolci tipici più appetitosi dello stivale.Come già Leggi l'articolo completo >>

Hotel consigliati

Castel Fragsburg (Trentino Alto Adige)
La Bitta (Sardegna)
Da dove posso iniziare per presentare un posto come Venezia?