L’Italia in treno: Campania

Agosto 18  2011 by Laura Thayer
Campania | Costiera Amalfitana | Pompei | Napoli | Positano | Capri | Sorrento | Ischia | Attivo

Viaggiare in treno alla scoperta della storia e della bellezza della Campania


Italia in treno: alla scoperta delle bellezze della Campania	Italia in treno: alla scoperta delle bellezze della Campania Credits: Flickr


Molte delle principali mete turistiche della Campania, nell’Italia meridionale, sono raggiungibili in treno, comprese Napoli, le rovine dell’antica città di Pompei, Sorrento e molte altre ancora.


A sole due ore di treno da Roma in direzione sud, la Campania offre uno scrigno di bellezze e le classiche suggestioni dello stile di vita dell’Italia del sud. Per i viaggiatori curiosi di esplorare la storia ricca e variegata e il paesaggio naturale di questa regione, è possibile ammirare alcune delle mete più belle della Campania spostandosi in treno e con altri mezzi di trasporto pubblico. Anche se i collegamenti ferroviari non sono agevoli come quelli del centro e del nord del paese, con un po’ di pazienza e perseveranza si possono raggiungere molte delle più popolari mete turistiche della Campania.


Italia in treno: alla scoperta delle bellezze della Campania	Italia in treno: alla scoperta delle bellezze della Campania Credits: Flickr


Napoli, il capoluogo di regione e la città più estesa dell'Italia meridionale, è un meraviglioso punto di partenza per andare alla scoperta della Campania.

Mentre il treno comincia a rallentare avvicinandosi alla città, si può scorgere il Vesuvio che si staglia in lontananza, il famoso vulcano a cui è intrecciata l’affascinante storia della città di Napoli e dei suoi abitanti. La maggior parte dei treni arrivano alla stazione centrale di Napoli vicino alla trafficatissima Piazza Garibaldi da dove si possono prendere autobus o altre linee ferroviarie per raggiungere il centro storico della città.


Italia in treno: alla scoperta delle bellezze della Campania	Italia in treno: alla scoperta delle bellezze della Campania Credits: Flickr


Il modo migliore per esplorare il cuore di Napoli, in cui il traffico è famoso per essere caotico e frenetico, è andare a piedi o salire su uno dei molti autobus o tram della città. Chi ama viaggiare in treno non potrà che apprezzare il viaggio su una delle funicolari o ascensori inclinati che collegano il centro storico con la parte più alta della città, tra cui il Vomero dove si trovano la Certosa e il Museo di San Martino e Castel Sant’Elmo in grado di offrire panorami mozzafiato sulla baia del golfo di Napoli.


Credits: Flickr


Non lontano da Napoli si può visitare l'antica città romana di Pompei distrutta dalla violenta eruzione del Vesuvio nel 79 d.C. Dal centro di Napoli, si prende la Circumvesuviana fino alla fermata “Pompei Scavi – Villa dei Misteri” che si trova vicino all’ingresso Porta Marina delle rovine di Pompei. Per gli amanti del treno appassionati di storia romana, le rovine dell’antica Ercolano sono a soli 10 minuti di cammino dalla fermata di Ercolano della Circumvesuviana.


Credits: Flickr


Proseguendo lungo la linea della Circumvesuviana si scende verso la penisola sorrentina fino a raggiungere la città di Sorrento che si affaccia sulla baia di Napoli. Anche se la famosa Costiera Amalfitana nella parte meridionale della penisola non è accessibile in treno, si può ammirare il fascino di questo meraviglioso tratto di costa servendosi di autobus pubblici o traghetti da Sorrento.

Credits: Flickr


Una meravigliosa località turistica che merita una visita a se stante, Sorrento è il luogo ideale per raggiungere le isole di Ischia e Capri da cui le separa solo un breve viaggio in traghetto. Una volta sulle isole, ci si può spostare con gli autobus pubblici o i taxi per raggiungere tutte le principali destinazioni. A Capri, è presente una linea di funicolare che collega il principale porto di Marina Grande alla città di Capri.
 
Un’altra attrattiva da non perdere è la seggiovia che collega la città di Anacapri al punto più alto di Capri in cima al Monte Solaro. I panorami che si affacciano sull’isola e la baia di Napoli sono stupefacenti!
 

Credits: Flickr


Salerno è un’altra meta tra le più gettonate di chi viaggia alla scoperta della Campania e ha il tipico carattere della grande città insieme a uno splendido scenario di mare senza la confusione cittadina di Napoli. La stazione ferroviaria si trova nella parte centrale della città e gli autobus in partenza per la Costiera Amalfitana si trovano nelle vicinanze. Oppure si può passeggiare fino al porto turistico della città per una piacevole traversata in traghetto lungo la costiera amalfitana fino a raggiungere le città di Amalfi e Positano.


Campania in treno - le rovine di PaestumCampania in treno - le rovine di PaestumCredits: Flickr


Da Salerno ci si può spostare sia in treno che in autobus per visitare le rovine di Paestum che ospita alcune tra i templi greci meglio conservati al mondo e un fantastico museo archeologico. Si può prendere il treno dalla stazione di Salerno, per un’ora circa di viaggio, o un treno fino alla fermata di Paestum che si trova a circa 800 metri dal sito archeologico.

Con un po’ di pazienza e un minimo di organizzazione, senza dimenticare mai un occhio alla sicurezza personale e ai borseggiatori, viaggiare è un modo divertente per esplorare Napoli e le attrazioni turistiche della Campania!


Organizza i tuoi viaggi in treno in Italia: non perdere i nostri post sui viaggi in treno alla scoperta della Toscana, Sardegna e Puglia!


Seguici su Twitter e Facebook e sottoscrivi il nostro RSS!

Lasciati ispirare >
Hotel Laguna - Chia Laguna
Chia (Sardegna)
L Essenza Sensory Oasis
Torpe (Sardegna)
  1. Jools Stone says:

    Thanks for this, plenty of inspiration here for Italophiles and train geeks alike - and of course wonderful pictures!

Articoli consigliati TUTTI GLI ARTICOLI >>
I 10 migliori fumetti italiani
“Occorre guardare tutta la vita con gli occhi di un bambino”: è quanto amava ripetere Henri Matisse quando voleva enfatizzare il suo amore per la vita a dispetto dei problemi e delle Leggi l'articolo completo >>
È arrivata l’ora del caffè. Qual è il tuo preferito? (Infografica)
Una pausa caffè all’italiana: quale tipo di caffè ordineresti? Espresso, macchiato, americano…Esistono tantissimi tipi di caffè e innumerevoli modi diversi di berlo. Gli italiani sono famosi Leggi l'articolo completo >>
La top 5 dei dessert italiani: dolci tipici!
Quali sono i dolci italiani più conosciuti? Un viaggio in lungo e in largo nelle tradizioni culinarie italiane alla scoperta dei 5 dolci tipici più appetitosi dello stivale.Come già Leggi l'articolo completo >>
L’Italia in treno: Campania